08 aprile 2014 | 11:09

Walter Veltroni e Bianca Berlinguer inaugurano la IV edizione di ‘Sguardi sul reale’, Festival del cinema documentario

Inaugura stasera alle 21 con la proiezione di ‘Quando c’era Berlinguer’ – documentario realizzato a 30 anni dalla scomparsa del leader comunista – alla presenza dell’autore Walter Veltroni e della figlia Bianca Berlinguer, ‘Sguardi sul reale’, Festival del cinema documentario, oganizzato dall’Associazione Macma.

Si tiene presso il Centro Culturale Auditorium Le Fornaci (via Vittorio Veneto n. 19) di Terranuova Bracciolini (AR), e prosegue fino a domenica 13 aprile, proponendo, tra proiezioni, laboratori, mostre fotografiche, concerti e incontri, 11 film e 30 eventi dedicati al cinema del reale e all’attualità.

Walter Veltroni

Walter Veltroni

Tra i documentari in programma il 9 aprile: ‘Dal profondo’ di Valentina Pedicini sulla situazione dei minatori nelle miniere del Sulcis, e la proiezione de ‘I morti di Alos’ di Daniele Atzeni sulla vita di un villaggio fantasma in Sardegna.

Il documentario ‘Il gemello’ di Vincenzo Marra (10 aprile) descrive le condizioni dei detenuti in carcere; in ‘Educazione affettiva’ di Federico Bondi e Clemente Bicocchi (11 aprile) si parla di scuola.

Sempre l’11 aprile, alle ore 18, si tiene la proiezione, in prima nazionale, del documentario ‘Firenze 1943-1944: via de Pecori n. 6’, che racconta le vicende di tre famiglie fiorentine nel periodo che va dalla persecuzione razziale fascista alla deportazione verso i campi di sterminio. 

Venerdì 12 aprile viene proiettato ‘Indebito’ di Andrea Segre che racconta il viaggio del cantautore Vinicio Capossela nella Grecia devastata dalla crisi.
E, in collaborazione con l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, saranno letti alcuni brani del diario di Capossela ‘Tefteri’, accompagnati dalla musica dell’orchestra greca Evì Evan.

Tra gli eventi speciali, gli omaggi a Sergio Leone e Tiziano Terzani, e il focus sulla Polonia, con proiezioni di documentari di Pawel Łozinski e Kryzysztof Kieślowski.
A Kieślowski, inoltre, è dedicata la mostra fotografica ‘Rivelazioni di luce’, che si terrà per tutta la durata del festival nel foyer dell’Auditorium con una selezione di rare fotografie, realizzate in gioventù dal regista polacco, durante il periodo di formazione a Łódź (1964-1965).

Il programma completo del festival è consultabile sul sito: http://fornaci.org/festival/sguardi-sul-reale-2014/