New media

09 aprile 2014 | 12:53

Facebook, novità all’orizzonte sulla privacy

(ANSA) Cambiamenti in vista nelle impostazioni privacy su Facebook. Tre le principali novità in arrivo anticipate in un incontro con i media americani: la cerchia di persone con cui condividere i post sarà più riconoscibile sull’app di Facebook, la versione web avrà un nuovo menu per i livelli di condivisione, sarà implementato il ‘privacy checkup’ già trapelato nei giorni scorsi, ovvero in caso di condivisione ‘pubblica’ – per chiunque – Fb chiederà all’utente se è certo di voler proseguire. Facebook, hanno spiegato i manager Raylene Yung e Michael Nowak come riportato da Cnet News, usa più di 4mila indagini al giorno in 27 lingue per migliorare la sua interfaccia privacy. Il tema è del resto molto sensibile perché ogni minima modifica assume una valenza enorme visto che si tratta dei dati di oltre un miliardo di persone. Nei giorni scorsi erano trapelate indiscrezioni su un test di una funzione per ricordare agli iscritti con chi stanno condividendo determinati contenuti, mettendoli in guardia dall’eccesso di condivisioni in modalità ”pubblica”. Una sorta di ‘privacy check-up’ per rendere piu’ consapevoli gli iscritti. Questa pare sarà una delle novità in arrivo, insieme ad altre. Se ora quando ‘postiamo’ possiamo scegliere se condividere con tutti, amici o gruppi ristretti, prossimamente ci sarà spiegato cosa ”significa”: Facebook specificherà ad esempio che il post sarà visibile a ”chiunque, dentro o fuori Facebook”, oppure solo ”ai propri amici di Facebook”. Cercherà insomma di essere più chiaro. In più le ‘foto copertina’, che finora erano automaticamente ”pubbliche” per sempre, potranno invece tornare private quando sostituite. (ANSA, 9 aprile 2014)