10 aprile 2014 | 11:05

Torna ‘La Nuvola Rosa’, progetto a sostegno della formazione tecnico-scientifica delle ragazze italiane

Il 22 aprile torna a Roma la Nuvola Rosa, progetto nato per sensibilizzare le giovani studentesse italiane sulla necessità di colmare il divario di genere nella scienza, nella tecnologia e nella ricerca: cinquecento ragazze, con un’età compresa tra i 17 e 24 anni, potranno seguire oltre trenta corsi suddivisi in sei percorsi tematici che si avvalgono del contributo di oltre cinquanta relatori d della collaborazione di 14 partner. L’evento, realizzato con la partecipazione del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Sapienza Università di Roma, con il supporto della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del Miur, è organizzato da Microsoft Italia in collaborazione con Asus, Avanade, Intel e Telecom Italia.

Il progetto, si legge in una nota, si avvale della knowledge partnership di McKinsey & Company e dell’associazione Valore D, da sempre impegnata nella valorizzazione del talento femminile. Inoltre, si caratterizza per l’ampio respiro internazionale, grazie al supporto delle più importanti istituzioni a livello mondiale come Un Women, l’Entità delle Nazioni Unite per l’Uguaglianza di Genere e l’Empowerment Femminile, UNric, Itu e Unesco. L’evento si avvale anche della collaborazione di Adecco, Fondazione Cariplo, Junior Achievement, Fondazione Mondo Digitale.

Giunta alla seconda edizione, La Nuvola Rosa vede, rispetto all’anno passato, un’attenzione ancora maggiore all’aspetto della formazione, con un aumento del training e delle opportunità lavorative per le partecipanti. Oltre il 42% dei ragazzi tra i 15 e 24 anni, infatti, non ha lavoro e l’Italia resta fanalino di coda in Europa soprattutto per quanto riguarda l’occupazione femminile: in questo contesto risulta palese come la formazione tecnico scientifica possa giocare un ruolo chiave soprattutto per le donne. L’edizione 2014 riparte inoltre con il lancio della nuova piattaforma digitale www.lanuvolarosa.it. E’ possibile registrarsi al sito e scaricare informazioni, ricerche, video, testimonianze di personalità del mondo delle imprese, della scienza e della società civile a sostegno della formazione tecnico-scientifica delle ragazze in Italia.