Premiati i vincitori di ‘Nati per leggere 5° edizione’

Sono stati annunciati i vincitori della 5° edizione di Nati per leggere, l’evento istituito da Regione Piemente on la collaborazione di città di Torino, la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, il coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere e la rivista trimestrale LiBeR (con il suo portale liberweb.it).

Vincono l’autrice Nicola Grossi, l’autore belga Émile Jadoul, i francesi Nadine Brun-Cosme, Olivier Tallec e Tomi Ungerer,
la Provincia di Cagliari e la pediatra Laura Olimpi. Saranno premiati lunedì 12 maggio al salone internazionale del libro di Torino.

Giuria è stata presieduta da Rita Valentino Merletti (studiosa di letteratura per l’infanzia) e formata da esperti di letteratura infantile, pedagogisti, bibliotecari, educatori, pediatri, librai e membri del coordinamento di Nati per Leggere.

Al Premio si affiancano-si legge in una nota- i laboratori presso lo stand Nati per leggere Piemonte al Bookstock Village, con le attività per i più piccoli curate dalla regione Piemonte e salone internazionale del libro, in collaborazione con le biblioteche civiche e del centro di cultura per l’arte e la creatività di Iter (Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile).
Circa quaranta ore di attività in programma fra letture e laboratori con interventi di scrittori, illustratori e volti della televisione: storie in rima, fiabe, ninne nanne, filastrocche per stare insieme e capire il mondo. La presentatrice televisiva Caterina Balivo leggerà le storie e le favole da lei più amate da piccola. La disegnatrice e scrittrice francese Delphine Chedru farà vivere un’avventura all’insegna del coraggio con il suo Orient Express!. L’autrice Nicola Grossi e la scrittrice Nadine Brun-Cosme racconteranno i loro libri vincitori del Premio Nati per Leggere, rispettivamente Orso, buco! e Lupo & Lupetto. Luigi Ballerini presenterà Certe Volte, dedicato alle piccole e grandi angosce dei bambini. L’illustratore Adrien Albert leggerà il suo Al fuoco! Al fuoco!. La coppia di artisti Cristina Lastrego e Francesco Testa con il loro Apriti circo! racconteranno la magia che ruota attorno al tendone di un circo, illustrandola con stoffe, pizzi, merletti e oggetti riciclati. La cantastorie Fulvia Degl’Innocenti parlerà di amore con la sua fiaba La pulce innamorata, realizzata con immagini di plastilina di Antonietta Manca.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Edizione italiana per Motor1.com

Il futuro dei media passa dal mobile journalism. Se ne parla il 20 aprile a Milano e su FB

Nuova struttura e grafica rinnovata per Vanity Fair