Renzi: online ogni contributi agli enti pubblici. Internet diventerebbe così uno strumento per tracciare i conti

(TMNews) Tutte le spese dello Stato e quindi tutti i contributi pubblici a partiti, sindacati e associazioni devono essere pubblicati on line. E’ la convinzione del premier Matteo Renzi, intervenuto al Festival del volontariato a Lucca.

“Tutti i partiti politici, io dico tutti i sindacati, e tutti coloro che accedono a contributi di natura pubblica -ha detto Renzi- devono avere gli stessi standard di consultazione dei dati” che avrà la pubblica amministrazione con una “gigantesca operazione su open Government”. Una scommessa, ha continuato Renzi, che obbligherà “la pubblica amministrazione a ripensare se stessa”.

“Se io riesco a mettere on line ogni centesimo di euro di spesa pubblica, guadagno un elemento di certificazione e di tracciabilità di tutto. Questo gioco qui cambia la vita ai Comuni e alle Regioni.”, ha concluso Renzi. (TMNews 12 aprile 2014)

Matteo Renzi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Viacom Italia: il palinsesto natalizio dei canali del gruppo televisivo

Editoria, Fico: con finanziamenti flusso economico ingiustificato. Ma a piccole cooperative e piccoli giornali vanno aiutati da Stato

Ruffini: con Monda nuovi progetti all’Osservatore Romano. A Tornielli il compito di coordinare tutti i media vaticani