Erdogan accusa Twitter di evasione fiscale

(AGI)  Il premier turco punta nuovamente il dito contro Twitter, accusato questa volta di ‘evasione fiscale’. “Twitter, YouTube e Facebook sono aziende internazionali create a scopo di lucro”, ha affermato Recep Tayyip Erdogan in una dichiarazione alla tv, “Twitter e’ allo stesso tempo un evasore fiscale e andremo a fondo” della questione, ha minacciato il primo ministro.
Il social network e’ stato utilizzato per diffondere intercettazioni e documenti nell’ambito di uno scandalo di corruzione che ha investito Erdogan e i suoi fedelissimi. Il celebre sito di ‘micro-blogging’ e’ stato oscurato in Turchia il 20 marzo scorso ed e’ tornato on-line all’inizio di aprile, dopo una sentenza della Corte Costituzionale, secondo la quale la censura di Twitter rappresenta una violazione della liberta’ di espressione. (AGI 12 aprile 2014)

Recep Tayyip Erdoğan (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mercoledì 21 novembre audizione in Vigilanza per Teodoli, direttore di Rai1

L’ex capo della sicurezza di Fb: su interferenze russe il social lento a rispondere. Ma errori anche politici

Alessio Vinci licenziato in diretta da Tim. “Esecuzione sommaria”