Ferrero presenta il Salone del Libro 2014: “I lettori non sono scomparsi”

(ANSA) “In un altro anno difficile per l’editoria italiana il Salone del Libro di Torino fa registrare un felice paradosso: i consumi culturali sono calati del 7% e i visitatori del nostro Salone sono aumentati del 7%. Questo paradosso si spiega con il fatto che i lettori non sono scomparsi”: così il direttore editoriale del Salone del Libro, Ernesto Ferrero, ha presentato l’edizione 2014. “Le librerie hanno perso il 20% in tre anni, ma sono aumentati i fruitori delle biblioteche – ha detto -. I lettori non rinunciano a leggere e vengono al Lingotto perché qui, a differenza di quanto accade nel mondo di solitudine dei social network, ci si guarda negli occhi”. (ANSA, 15 aprile 2014)

Ernesto Ferrero (foto Olycom)

Ernesto Ferrero (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Time sceglie i giornalisti in pericolo come ‘Persone dell’anno 2018’

Dati Ads: diffusione e vendita a ottobre di quotidiani e settimanali, a settembre dei mensili (TABELLE)

Mentana: lavoro e giovani sono temi su cui Open darà battaglia