Mercato

16 aprile 2014 | 17:21

De Agostini Scuola e La Stampa presentano ‘E20-Eventi’, il canale online per portare in classe la cronaca e l’attualità

De Agostini Scuola e La Stampa firmano un accordo grazie al quale lanciano il nuovo canale online “E20-Eventi”, un progetto per portare in classe la cronaca e l’attualità.

Che cosa ha scatenato la guerra in Siria? Che cos’è l’apartheid? E perché questa parola viene sempre associata a Nelson Mandela? A partire dal 16 aprile 2014 su E20 – accessibile al link www.lastampa.it/e20 o direttamente dal sito deascuola.it – gli studenti possono trovare tutte le risposte per affrontare e approfondire in classe, con l’aiuto dei loro insegnanti, i temi di attualità più dibattuti e una selezione aggiornata dei principali fatti di cronaca e delle tematiche da approfondire in classe sono presentati con la modalità giornalistica della ‘breve di cronaca’, finalizzata alla massima fruibilità sui device digitali.

Su E20-Eventi è disponibile una raccolta di articoli di grandi giornalisti e opinionisti e dei migliori contenuti multimediali selezionati e firmati La Stampa: foto, video e infografiche. E20-Eventi rappresenta un’opportunità per dibattere, confrontarsi e comprendere. Ma è anche un cantiere del giornalismo digitale, un’area nuova da esplorare per scoprire che cosa significa fare informazione oggi. E questo è reso possibile grazie all’archivio storico che La Stampa ha digitalizzato dal 1867 ad oggi e messo a disposizione di tutti gratuitamente e al Medialab, il laboratorio dove sottoporre a test le idee che stanno emergendo su come unire la multimedialità al racconto scritto, i video ai grafici interattivi, i social media all’archivio digitale, ovvero Webdoc, Timeline, Data journalism e Digital history. I contenuti di E20-Eventi sono realizzati ad hoc dal giornalista Enrico Caporale e supporteranno i manuali di Storia e le antologie pubblicate del gruppo De Agostini Scuola. I destinatari di questa interessante iniziativa sono gli insegnanti e gli studenti della scuola secondaria di primo e di secondo grado.

Il portale è costantemente aggiornato durante tutto l’anno scolastico e integrato con materiali “extra” in caso di grandi avvenimenti mondiali e nazionali. Dopo un primo periodo di libero accesso, per fruire della totalità dei contenuti sarà richiesta la registrazione. Finalmente l’attualità entra nelle classi nella sua forma più innovativa, garantita dalla qualità di un quotidiano come La Stampa, e promossa da un editore come De Agostini Scuola che ha fatto della formazione dei giovani una missione, svolta con impegno, competenza e senso di responsabilità per costruire la società di domani.