Publicis Groupe in crescita del 2,2% nel primo trimestre. Vendite per 1,6 miliardi

(MF-DJ) Publicis Groupe ha registrato nel primo trimestre vendite per 1,6 miliardi di euro, in aumento del 2,2% rispetto allo stesso periodo del 2013, quando il dato si era attestato a 1,56 mld.
Il risultato ha soprattutto beneficiato della ripresa del mercato europeo, con Spagna e Italia che hanno mostrato i primi segnali di crescita dal 2011, e della buona performance di quello statunitense.
Le vendite organiche, che escludono gli effetti dei movimenti valutari e di alcune operazioni straordinarie, hanno mostrato un aumento del 3,3% a livello globale, battendo le attese degli analisti.
In Cina, dove i francesi aspettano ancora l’approvazione dell’autorità antitrust per l’accordo di fusione con Omnicon, il mercato ha mostrato segnali di ripresa dopo il crollo del fatturato dell’11% registrato nel quarto trimestre.
L’amministratore delegato Maurice Levy ha avvertito che la ripresa in Europa non è ancora abbastanza solida, mentre in Cina il Ceo è più fiducioso che i risultati vengano confermati. A livello globale, i vertici puntano, nell’attesa del completamento della fusione, slittato ormai al terzo trimestre, ad una crescita delle vendite organiche del 4%. (MF-DJ 17 aprile 2014)

Maurice Levy (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro