La Corte Suprema Usa mette gli occhi sulla Nsa

(ANSA) La Corte Suprema avrebbe tutte le carte in regola per occuparsi della Nsa. Lo hanno detto due giudici del celebre ‘club dei Nove’, Antonin Scalia e Ruth Bader Ginsburg, nel corso di un evento pubblico, rispondendo a una domanda. A loro giudizio la Corte e’ legittimata a dire la sua circa la legalita’ del controverso programma di sorveglianza della prima agenzia di intelligence Usa, rivelato dalla talpa Ed Snowden. Al momento, non emergono altri dettagli. Tuttavia, in giro, nelle varie corti locali americane, gia’ da tempo ci sono tanti ricorsi pendenti avanzati da privati nei confronti della Nsa, e quindi, in ultima analisi dell’amministrazione Obama. Del resto, gia’ lo scorso dicembre, un giudice federale, della Corte di Washington Dc, ha dichiarato probabilmente illegale il programma. E ora si aspetta l’appello. (ANSA, 18 aprile 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci