Massimo Beduschi, presidente e ceo di GroupM

Massimo Beduschi

Massimo Beduschi

Massimo Beduschi, gran capo di GroupM in Italia, racconta come la tecnologia stia profondamente cambiando il mestiere delle agenzie media, sempre più capaci di raggiungere i bersagli senza dispersioni. E dice che “spera nei cambiamenti promessi dal governo Renzi” e in AssoCom.

È ‘solo’ al comando di GroupM oramai da alcuni mesi. Ceo dall’inizio del 2013, dopo che Stefano Sala è divenuto amministratore delegato commerciale di Publitalia, dallo scorso autunno Massimo Beduschi è anche chairman della parent company media di Wpp, largamente leader del mercato italiano delle centrali di cui fanno parte: MediaCom, Mediaedge:cia, Mindshare, Maxus, Mediaclub, Media Insight, Maximize, Kinetic e H-art. Sala gli aveva lasciato in eredità una macchina perfettamente funzionante e bene assettata, ma Beduschi non ha potuto campare di rendita.

L’intervista è sul mensile Prima Comunicazione n. 449 – Aprile 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017