Protagonisti del mese

24 aprile 2014 | 10:04

Francesco Micheli, co-fondatore del think tank Miworld

Francesco Micheli

Francesco Micheli

Rappresentanti del mondo dell’economia, della cultura e dell’editoria milanese si lanciano in iniziative per dare idee ed energia alla città in vista dell’Expo. Tra queste il think tank Miworld di cui Francesco Micheli è tra i fondatori e ci racconta il perché.

L’Expo è dietro l’angolo e Milano è in affanno. Il grande evento su cui, a parole, tutti dicono di contare come volano e occasione imperdibile per la ripresa della città e del Paese, a un anno esatto dall’inaugurazione è come un figlio poco amato. Il premier Matteo Renzi non ha citato Expo come una priorità e ha aspettato il Salone del mobile, a metà aprile, per dire una parola a proposito. La magistratura, nel frattempo, ha fatto scattare le manette ai vertici di Infrastrutture Lombarde spa, decapitando la direzione lavori del grande cantiere del sito Expo e mettendo di fatto sotto processo il ‘sistema’ che faceva capo all’ex governatore Roberto Formigoni. Il risultato è che sia il presidente regionale della Lega, Roberto Maroni, sia il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, hanno rizzato il pelo dallo spavento. Lasciando, però, la gestione in solitudine della patata bollente al commissario all’evento nonché amministratore delegato di Expo spa, Giuseppe Sala.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 449 – Aprile 2014