Sky Italia – Atlantic e le altre nuove stelle della galassia

I primi quattro mesi del 2014 di Sky Italia hanno segnato un’attività martellante per il lancio di numerose novità sul fronte delle scelte editoriali e strategiche, e un lavoro costante per conquistare un ruolo centrale nel sistema, non solo televisivo, del nostro Paese.

A febbraio trasmettendo le Olimpiadi invernali, ufficializzando la corresponsione d’amorosi sensi con i vertici del Coni e presentandosi come la ‘Casa dello sport’, Sky aveva finito per generare una reazione risentita del vice direttore generale della Rai, Antonio Marano. Pochi giorni dopo, al battesimo del Motomondiale, fino allo scorso on air su Mediaset, Zappia aveva spiegato che Sky non si sarebbe limitata a raccontare alla sua maniera le imprese dei piloti, ma che si sarebbe presa anche la briga di fare un team con Valentino Rossi, finanziando così di fatto il lancio di giovani talenti nazionali delle due ruote.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 449 – Aprile 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’