New media, New media

24 aprile 2014 | 10:10

Facebook triplica gli utili col ‘mobile advertising’. Superate le attese degli analisti di Wall Street

(MF-DJ) Facebook ha chiuso il primo trimestre con profitti quasi triplicati e un balzo dei ricavi del 72% in scia ancora una volta all’incremento della raccolta pubblicitaria su dispositivi mobili.
Il social network, che con i conti del trimestre ha dimostrato come l’inatteso aumento della raccolta pubblicitaria degli ultimi trimestri non sia stato aleatorio, ha inoltre battuto ampiamente le attese degli analisti di Wall Street.

La società di Menlo Park, in California, ha in particolare riscontrato un aumento dei ricavi del 72% a 2,5 miliardi di dollari, al di sopra dei 2,36 miliardi messi in preventivo dagli analisti. I proventi pubblicitari sono inoltre migliorati dell’82% a 2,27 miliardi, con il “mobile advertising” salito al 59% circa del totale, a fronte del 30% di un anno fa e del 53% del quarto trimestre dell’anno scorso, a dimostrazione del successo delle nuove strategie varate per conquistare una crescente presenza sui tablet e smartphone. Facebook, che ha visto la base utenti salire del 15% a 1,28 miliardi, ha conseguentemente registrato un utile netto di 642 milioni di dollari, a fronte dei 219 milioni di un anno fa. L’utile per azione e’ pertanto aumento da 9 a 25 centesimi, ma al netto di alcune voci straordinarie, e’ migliorato da 12 a 34 centesimi, dieci in piu’ rispetto alle previsioni degli analisti interpellati da Thomson Reuters. (MF-DJ, 24 aprile 2014)

Scarica qui i risultati finanziari del primo trimestre 2014 di Facebook (Pdf)