Chiavaroli: talk show escludono Ncd, l’informazione dovrebbe adoperare criteri più consoni ad una democrazia

(ITALPRESS) “Dopo l’esposto all’Agcom presentato da Renato Schifani e Barbara Saltamartini ci auguriamo che il Nuovo CentroDestra possa avere adeguata attenzione da parte dei media. In particolar modo denotiamo una scarsa presenza di nostri esponenti nei programmi di approfondimento politico delle principali tv nazionali”. Lo afferma in una nota la vicepresidente dei senatori del Nuovo CentroDestra, Federica Chiavaroli.

Federica Chiavaroli (foto centrodestra.net)

“E’ infatti inaccettabile secondo i principi del pluralismo politico e della par condicio che ad esempio nei talk show politici Mediaset ad Ncd siano stati concessi soltanto 13 minuti di parola, circa il 3% dello spazio totale, dagli inizi di aprile, dietro persino a Lega Nord e Fratelli d’Italia – aggiunge -. Un dato ancor piu’ sconcertante se raffrontato alle quasi tre ore, il 42%, garantite a Forza Italia e alle quasi due ore dedicate al Pd, quasi il 30%. Il Nuovo CentroDestra e’ la vera novita’ del panorama politico nazionale, una forza determinante sia al governo che in Parlamento e i suoi esponenti meritano maggior considerazione dai parte dei media. L’informazione dovrebbe adoperare criteri piu’ consoni ad una democrazia”. (ITALPRESS, 25 aprile 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, Salvini: incontrerò i candidati ai vertici. Lottizzazione? Stiamo scegliendo i migliori

Vincenzo Morgante alla direzione di Tv2000 (Cei). Lascia la guida della Tgr Rai

Fca, Marchionne grave, a Manley la carica di ad. Elkann ai dipendenti: “la mia lettera più difficile, Sergio non tornerà”