Televisione

29 aprile 2014 | 10:29

“La Rai è un’azienda strategica, non ci sono intenti punitivi” sostiene Delrio parlando dei tagli alla spesa

(MF-DJ) “La decisione di chiedere alla Rai uno sforzo è la stessa che chiediamo alla pubblica amministrazione. Chiediamo di migliorare l’efficienza e non vogliamo chiudere trasmissioni o asset che producono”.

Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, a Radio Anch’io, parlando della decisione di effettuare tagli all’azienda per coprire il bonus Irpef. Per Delrio “la Rai è un’azienda strategica per il Paese e può continuare recuperando risorse anche dal canone”. Il sottosegretario spiega che la Rai e’ “strategica per la crescita culturale del paese e non ci sono intenti punitivi. Ci sono persone capaci alla guida della Rai ed è giusto che facciano economie di scala”.(MF-DJ 29 aprile 2014)

Graziano Delrio (foto Olycom)