App di messaggistica istantanea: le nuove opportunità per i brand secondo Ipg Media Lab (RICERCA)

“Le marche stanno cercando piattaforme digitali per riuscire ad inserirsi e avere un ruolo nelle conversazioni dei consumatori. Ciò, in futuro, avverrà sempre più tramite le app di messaggistica istantanea”. A dirlo è Melvin Wilson, head of strategy di Ipg Media Lab, la unit di Ipg Mediabrands dedicata all’innovazione e alla ricerca che ha appena presentato uno studio sulle app di messaggistica istantanea analizzando le opportunità che esse offrono ai brand.

L’indagine fornisce una panoramica sull’ecosistema della messaggistica e alcuni case study e best practice. Le 28 pagine di report sono il risultato di due anni di ricerca, con interviste a influencer e sviluppatori di app.

“Per la sua capacità di intercettare e spiegare le tendenze emergenti nel mondo dei media, il Media Lab rappresenta il fiore all’occhiello di Ipg Mediabrands nell’area ricerche”, dice Gian Paolo Tagliavia, ceo di Mediabrands in Italia. “La ricerca sulle app di messaggistica è particolarmente rilevante in un momento in cui l’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook ha acceso i riflettori su tutto il comparto”.

Scarica qui il report della ricerca ‘Le app di messaggistica istantanea: il nuovo volto dei social media e l’opportunità per i brand’ (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Open, Mentana ringrazia per il numero “straordinario” di visite al debutto. E commenta: qualcuno ha ironizzato…

Oath cambia nome e da gennaio diventa Verizon Media Group

L’analisi di Publicis Media su X Factor 2018: audience media al -6% rispetto al 2017, ma crescono i follower sui canali social