Mondadori, primo trimestre supera le aspettative. Mauri: spero di raggiungere break-even già nel 2014

(TMNews) Il gruppo Mondadori auspica di raggiungere il break-even già quest’anno. Lo ha affermato l’amministratore delegato, Ernesto Mauri, nel corso dell’assemblea degli azionisti. Alla domanda di un azionista se prevedesse il raggiungimento del break even nel 2016, ossia a fine piano, Mauri ha risposto: “Io spero di raggiungerlo già nel 2014, nel 2016 spero di avere un risultato molto positivo”.

Ernesto Mauri

“Abbiamo presentato un piano che prevede un ebitda di oltre 100 milioni a fine 2016 – ha spiegato – con tutte le attività in miglioramento e una redditività positiva, si tratta di un obiettivo ambizioso ma sicuramente realizzabile, insistendo sul recupero dell’efficienza e sullo sviluppo delle attività core sostenute dalle attività digitali”. Mauri ha confermato che l’andamento dei primi tre mesi del 2014 è “migliore delle nostre aspettative e di quelle del mercato”. “E’ un risultato positivo e incoraggiante – ha proseguito – per la radio addirittura c’è un incremento e per il digitale l’incremento è a due cifre, nonostante il mercato sia in flessione”.

Alla domanda circa un’ulteriore riduzione del personale del gruppo, l’a.d. di Mondadori ha così risposto: “non sono in atto attualmente processi di questo genere, però non lo escludo. Siccome il processo di recupero dell’efficienza deve assolutamente continuare non escludo che ci saranno alla fine di quelli che abbiamo già decisi”. (TMNews, 30 aprile 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Usigrai denucia: tutto fermo per un “mortificante totonomine”, serve scatto di orgoglio di ad e CdA

Fisi, presentati a Milano i tre Mondiali di Fassa 2019, Anterselva 2020 e Cortina 2021. Roda rilancia: portiamo le Olimpiadi in Italia

NOVITA’: La classifica internazionale dei brand automobilistici più attivi sui social e dei post più condivisi a settembre