New media

05 maggio 2014 | 10:23

Bill Gates non è più il primo azionista di Microsoft. Ora è Ballmer il numero uno

(TMNews) Il fondatore di Microsoft, Bill Gates, non è più il primo azionista del colosso informatico americano. Il suo posto è stato preso da Steve Ballmer, colui cui aveva ceduto lo scettro dopo trent’anni alla guida del gruppo.
Bill Gates, che già da qualche anno aveva ridotto la sua quota in Microsoft, ha venduto ancora 4,6 milioni di azioni, riducendo la sua partecipazione a 330,14 milioni di titoli (per un valore di 13,1 miliardi di dollari), secondo la nota pubblicata dalla Sec. Così è passato alle spalle di Ballmer, che ne detiene 333,25 milioni (per un valore di 13,2 miliardi di dollari).

Bill Gates punta ormai a mantenere il 4,00% del capitale di Microsoft, contro il 4,03% per Steve Ballmer, che aveva ceduto ad inizio febbraio la sua poltrona di direttore genreale a Satya Nadella. Bill Gates ha lasciato le sue funzioni esecutive in Microsoft a metà 2008. (TMNews 3 maggio 2014)

Bill Gates (foto Olycom)