05 maggio 2014 | 10:25

Con Facebook Audience Network, Zuckerberg mette in contatto diretto inserzionisti e creatori di app. Pubblicità mirate per tutti gli smartphone

Pubblicità mirate per qualsiasi applicazione su smartphone. Mark Zuckerberg ha presentato il suo nuovo “Facebook Audience Network” a San Francisco, nel corso della F8, la conferenza degli sviluppatori”. Si tratta di un network pubblicitario che metterà in contatto diretto il milione di inserzionisti su Facebook con i creatori delle app.

Attraverso questo servizio, in sostanza, Zuckerberg mira a potenziare la rete degli sviluppatori, mettendoli in gradi di monetizzare il loro lavoro attraverso l’offerta in ogni applicazione di pubblicità mirata ai gusti degli utenti.
“Questa è la prima volta che vi aiuteremo seriamente a guadagnare tramite il mobile”, ha detto il fondatore di Facebook nel suo discorso programmatico, in cui ha annunciato anche altre novità.  L’obiettivo è, oltre quello di espandere il suo impero all’interno del vasto mondo delle applicazioni, quello di rafforzare la fiducia  dei creatori di app, cosi come degli utenti, nella compagnia.

Grazie alla mole di informazioni che Facebook possiede per ogni iscritto,  dai “mi piace”, dalle attività online, dalla condivisione di link, e della geolocalizzazione dei  movimenti di ognuno, “Audience Network Facebook” permetterà di indirizzare meglio la pubblicità, rendendola estramamente personalizzata, attraverso anche la possibilità di scegliere i formati giusti per ogni applicazione.

Soprattutto grazie ai milioni di iscritti al social network, il nuovo servizio sarà estremamente competitivo con il sistema Google AdMob.
“Audience Network Facebook” è stato creato in partnership con un gruppo di editori che include tra gli altri, Huffington Post,  il sito di abbigliamento vintage Vinted e  il popolare gioco Cut the Rope.