05 maggio 2014 | 18:14

Online da oggi RcsLibri.it, 16mila schede su libri e autori e un database di oltre mezzo milione di titoli

È online da oggi RcsLibri.it, il nuovo portale delle case editrici Rizzoli, Bompiani, Fabbri Editori, Bur, Marsilio e Adelphi. Un nuovo approccio all’insegna dell’apertura e della condivisione per parlare di libri e autori e per promuovere la lettura.

“Abbiamo prima immaginato e poi realizzato un portale dedicato al libro, alla passione per la lettura e, soprattutto, ai lettori”, spiega Sebastiano Caccialanza, direttore marketing di Rcs Libri. “Nello scenario italiano in cui a leggere almeno un libro all’anno è meno della metà della popolazione, il ruolo dell’editore è anche quello di favorire la scoperta degli autori e dei titoli facilitando la conversazione intorno ai libri”.

Sebastiano Caccialanza (foto LinkedIn)

Sebastiano Caccialanza (foto LinkedIn)

Dalla home page dove sono presentate le novità e le anteprime di Rcs Libri – spiega una nota – la navigazione prosegue suggerendo diversi percorsi: il più classico è quello che conduce alle aree dedicate alle singole case editrici del gruppo, dove le schede-libro sono arricchite di contenuti multimediali esclusivi, come le video-interviste agli autori e le fotografie, gli estratti delle prime pagine dei libri, i filmati degli eventi più significativi.

Un motore di ricerca consente di accedere a oltre 11mila schede-libro, a 5mila schede bibliografiche sugli autori e a un database di oltre mezzo milione di libri di tutti gli editori italiani: un patrimonio importante, che comprende l’offerta libraria italiana degli ultimi 10 anni, per la prima volta consultabile in un contesto editoriale e non in uno store online.

RcsLibri.it – prosegue la nota – è un luogo dove condividere anche i Percorsi di lettura attorno a un tema votato dai lettori fra quelli suggeriti ogni settimana dalla redazione. I primi quattro proposti sono dedicati al centenario dalla Grande Guerra; al tema, purtroppo attualissimo, della violenza sulle donne; al fascino della montagna e al tema della vita come un viaggio, ispirato dall’ultimo libro di Beppe Severgnini, pubblicato da Rizzoli lo scorso 2 aprile.

L’altra grande area di approfondimento è quella dedicata ai libri per bambini e ragazzi, rivolta anche ai genitori. “È stata una scelta precisa, una delle prime su cui abbiamo impostato il progetto del portale”, spiega Caccialanza. “Ci piacerebbe aiutare i genitori a scegliere i libri migliori per i propri figli, grazie alla possibilità di selezionare i titoli per fasce d’età e per tipologia”.

Se la home page è la rappresentazione visiva dell’offerta editoriale di Rcs Libri, il Social Wall è la rappresentazione dei libri attraverso le parole e le opinioni nei social network: una pagina che aggrega le voci degli account social delle singole case editrici.

I lettori hanno anche la possibilità di attribuire uno specifico ‘status’ al libro, in base alle emozioni suscitate dalla lettura, selezionando tra gli emoticon disponibili il proprio Mood di lettura; oppure suggerire agli altri utenti il luogo più indicato dove leggere i libri. “Così facendo, possono riconoscere ai libri una loro personalità”, suggerisce il direttore marketing di Rcs Libri. Ogni valutazione espressa può essere poi condivisa sui social network.

Al portale ci si può registrare. L’idea – spiega Rcs – è di offrire al lettore uno spazio personale dove archiviare i libri più amati e le schede degli autori più seguiti. Ai lettori registrati viene regalato subito un ebook e, successivamente, inviata una newsletter editoriale con tutte le novità di Rcs Libri. Attraverso l’area Eventi, inoltre, i lettori possono tenersi aggiornati su tutti gli appuntamenti e le presentazioni con gli autori.

“L’obiettivo principale del nuovo sito è avvicinare i lettori agli autori preferiti”, conclude Caccialanza. “D’altronde, da tempo Richard Nash, visionario editore americano, ci insegna che ‘l’editore del futuro sarà colui che riuscirà a connettere tra loro autori e lettori’; noi proviamo a farlo con RcsLibri.it”.