Rcs: i soci di risparmio di Categoria B approvano a maggioranza la conversione

I soci di risparmio di Categoria B di Rcs MediaGroup hanno approvato la proposta di conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie. L’assemblea Speciale, alla quale hanno partecipato azionisti complessivamente rappresentanti il 48,913% del capitale sociale rappresentato dalle azioni di risparmio e il 7,16% del capitale sociale della società, ha approvato a maggioranza la proposta all’ordine del giorno – si legge in una nota.

Scarica il comunicato integrale di Rcs MediaGroup (.doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Casalino ‘chiude’ il Foglio ed esplode la polemica. Cerasa ironico lancia campagna abbonamenti (codice promo ROCCO)

Svelato il nuovo manifesto del Gp d’Italia di Formula1. Sticchi Damiani (Aci): fusione tra tradizione e innovazione