New media, Pubblicità 

06 maggio 2014 | 17:00

Arriva la pubblicità video su Facebook, ma costerà un milione di dollari al giorno

(TMNews) Una pubblicità video su Facebook costerà un milione di dollari al giorno, ma il social network non accetterà le offerte di tutti i pretendenti. Per arrivare sulla timeline più famosa al mondo le società dovranno passare attraverso la lente di ingrandimento del team creativo del colosso di Menlo Park. Oltre a questo e alla cifra spropositata, i pretendenti avranno un’altra sorpresa: i loro video partiranno in automatico, ma non avranno l’audio e gli utenti potranno decidere se guardarli oppure saltarli.

Come racconta il Wall Street Journal secondo fonti vicine al gruppo fondato da Mark Zuckerberg il progetto pilota dovrebbe essere lanciato nelle prossime settimane. Tuttavia la mossa studiata nei minimi dettagli da Facebook per proteggere i propri iscritti, potrebbe rendere la vita difficile agli inserzionisti.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

“Se sono un marchio e spendo 1 milione di dollari, voglio poter gestire la mia pubblicità”, ha detto al quotidiano finanziario di New York, Zachary Treuhaft, manager dell’agenzia di pubblicità Grey, sostenendo che il controllo di Facebook è senza precedenti.

Da tempo il colosso californiano progetta di dare la possibilità di presentare prodotti e servizi attraverso video: secondo gli analisti potrebbero far balzare in alto i ricavi pubblicitari del gruppo di 1 miliardo di dollari. Nel primo trimestre dell’anno Facebook aveva annunciato che i ricavi da pubblicità erano cresciuti dell’82% rispetto all’anno precedente, a 2,3 miliardi di dollari. (TMNews 6 maggio 2014)