Comunicazione

08 maggio 2014 | 10:14

Cina: arrestata ex giornalista per aver diffuso segreti di Stato

(ASCA) Una ex giornalista cinese e’ stata arrestata dalla polizia per aver diffuso ‘segreti di Stato’. Secondo quanto riferito dal Dipartimento di pubblica sicurezzan di Pechino, Gao Yu, 70 anni, e’ stata arrestata ”in base al sospetto di aver fornito segreti di Stato a fonti al di fuori della Cina”. Gao, ex vicedirettrice del magazine Economics Weekly, e’ molto conosciuta e nel 2000 venne nominata fra i 50 ”eroi della liberta’ di stampa” da parte dell’International Press Institute. Per le sue posizioni politiche era gia’ finita diverse volte in carcere nel passato e nel 1993 aveva subito una condanna a sei anni. La giornalista e’ stata fatta comparire dalla televisione di Stato, ultima trovata del regime per costringere i dissidenti a confessare le loro colpe in video. ”Ritengo che quello che ho fatto abbia infranto delle leggi e ha danneggiato gli interessi del paese”, e’ stata costretta a dire. Gao era scomparsa da due settimane e le persone a lei vicine si erano allarmate dopo che la donna non si era presentata a una riunione privata relativa al prossimo 25* anniversario di piazza Tiananmen. (fonte AFP) (ASCA, 8 maggio 2014)