Televisione

08 maggio 2014 | 10:17

Grillo, Berlusconi e Renzi da Bruno Vespa. È la proposta della Rai per evitare polemiche sulla par condicio

(TMNews) Tre spazi in prima serata a Pd, Fi e M5s per rispettare la par condicio: è la proposta che la Rai ha comunicato alla commissione parlamentare di Vigilanza per evitare polemiche sull’attribuzione degli spazi in campagna elettorale, dopo la notizia della probabile presenza di Beppe Grillo a Porta a porta. Secondo quanto viene riferito, il presidente della commissione parlamentare di Vigilanza, il grillino Roberto Fico, avrebbe distribuito ai parlamentari che compongono l’organo di controllo una mail della Rai che “in vista della ormai prossima campagna per l’elezione dei membri del Parlamento europeo” comunica appunto l’ipotesi di “tre puntate speciali del programma ‘Porta a porta’” che dovrebbero avere come ospiti “Silvio Berlusconi, Beppe Grillo e Matteo Renzi in un ordine da definire”. Puntate che sarebbero condotte da Bruno Vespa e dal direttore del Tg1 Mario Orfeo.

Di fatto, nella mail si spiega che i tre leader andrebbero da Vespa nelle date del 14, 15 e 16 maggio, “dalle 21.15 alle 22.30″. Inoltre, sarebbe prevista una “seconda parte” della trasmissione per gli “esponenti delle altre forze politiche”. Il tutto, precisa la mail, solo con l’ok della Vigilanza: “La Rai intende dare corso alla suddetta iniziativa solo ove sia giudicata conforme con gli indirizzi della commissione”. Per questo motivo, è stato convocato per domani un ufficio di presidenza della Vigilanza Rai. (TMNews 8 maggio 2014)

Bruno Vespa (foto Olycom)