New media

08 maggio 2014 | 15:46

Twitter: gli utenti riceveranno la pubblicità nella loro lingua

(ANSA) Gli utenti di Twitter riceveranno pubblicità basata sulla lingua che parlano. Il micro-blog annuncia la novità sul suo blog: si tratta di una nuova funzione che consente agli inserzionisti di rivolgersi a un ‘target’ prescelto di utenti con testi nella lingua parlata dai potenziali consumatori. Una mossa con la quale Twitter punta ad attrarre sempre più investimenti per contrastare gli ultimi conti, non brillanti, della piattaforma. La pubblicità è uno dei maggiori introiti per Twitter. Sul microblog gli inserzionisti possono già indirizzare i loro contenuti agli utenti in base a interessi, parole chiave, sesso e ‘geografia’. Ora i ”cinguettii” dei Promoted Account, quelli appunto sponsorizzati, parleranno la lingua degli utenti ai quali si rivolgono. Per ora la funzione è disponibile in 20 idiomi. Nell’ultimo rapporto finanziario, Twitter ha affermato di avere 255 milioni di utenti attivi al mese, in aumento rispetto al trimestre precedente (241 milioni), ma a un tasso di crescita inferiore a quello atteso dagli analisti. Quanto ai conti, nell’ultima trimestrale Twitter ha registrato perdite nette per 132 milioni di dollari. (ANSA, 8 maggio 2014)