Pubblicità 

08 maggio 2014 | 16:41

Rcs: aprile mese negativo per la pubblicità. “Ci sono stati troppi ponti”, dice Jovane

(MF-DJ) Aprile è stato un mese negativo per la raccolta pubblicitaria di Rcs perchè “ci sono stati troppi ponti”, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo ha spiegato l’a.d. della società editoriale di Via Solferino, Pietro Scott Jovane, a margine dell’assemblea dei soci, aggiungendo che “aprile non può essere considerato un mese rappresentativo. 

Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

Guardiamo di più a maggio e giugno”. Parlando poi delle attività in Spagna, il top manager ha ribadito che “questa parte del nostro business potrà beneficiare della ripresa economica e catturare dividendi di opportunità” derivanti proprio da questa ripresa. (MF-DJ, 8 maggio 2014)