09 maggio 2014 | 14:43

Tren Griffin: ecco cosa ho imparato dalla strategia del fondatore di Amazon, Jeff Bezos

‘Una dozzina di cose che ho imparato da Jeff Bezos’. E’ questo il titolo dell’articolo pubblicato da Tren Griffin, impiegato Microsoft ed ex partner del private equity Eagle River, sul suo blog. Si tratta di frasi dette da Jeff Bezos, fondatore di Amazon, da cui è possibile trarre una serie di utili consigli per chi ha a che fare con il mondo degli affari:

1 – E’ necessario massimizzare il flusso di cassa libero per azione. Se si è costretti a scegliere tra ottimizzare l’aspetto della propria contabilità o quello del valore attuale dei flussi di cassa futuri, si devono scegliere i flussi di casa. Questo è l’approccio utilizzato da Amazon.

2- “Il tuo margine è la mia opportunità”, afferma Bezos.

3 – La leadership di mercato può portare direttamente a maggiori entrate, maggiore redditività, enorme velocità di capitale e, di conseguenza, a più forti profitti sul capitale investito.

4 – Su Internet troviamo aziende di scala, caratterizzate da alti costi fissi e costi variabili relativamente bassi. Ci sono due dimensioni principali: si può essere una grande azienda oppure una piccola. E’ molto difficile essere un’impresa di medie dimensioni. Bezon si riferisce, dice Griffin, a ciò che Michael Porter chiama ‘bloccato nel mezzo’.

5 – Se ciò che serve al proprio lavoro, per essere realizzato, necessita di un arco di tempo di tre anni, si dovrà competere con un gran numero di persone. Ma se si è disposti ad investire su un orizzonte temporale di sette anni, ci si troverà in competizione con solo una parte di quelle persone. Così sarà possibile impegnarsi in progetti altrimenti irrealizzabili. In Amazon “siamo disposti a piantare i semi, farli crescere – e siamo molto testardi”, dice Bezos.

6 – L’equilibrio di potere si sta spostando verso i consumatori, lontano dalle aziende. Il modo migliore per rispondere a questo cambiamento, allora, è quello di investire la maggiore energia, attenzione e quantità di denaro disponibile per realizzare il proprio prodotto o servizio, ma parlandone il meno possibile. Nell’era di Internet, le aziende che vendono i loro prodotti mediante enormi investimenti pubblicitari stanno perdendo il proprio vantaggio.

7 – Dove vi sia sufficiente probabilità di ottenere vantaggi di leadership di mercato, si devono prendere decisioni d’investimento ardite piuttosto che timorose. Da alcuni di questi investimenti si otterranno dei vantaggi, da altri no, ma si imparerà comunque un’importante lezione in entrambi i casi.

8 – “Se raddoppi il numero degli esperimenti che fai in un anno, finirai per raddoppiare la tua inventiva”, dice Bezos.

9 – Bisogna essere disposti ad essere fraintesi se si vuole innovare.

10 – La parsimonia porta innovazione allo stesso modo delle altre costrizioni. Uno dei modi migliori per “uscire da una scatola stretta”, è quello d’inventarsi una via d’uscita.

11 – Se si decide di fare solo ciò che si è sicuri che funzionerà, si sprecheranno molte opportunità.

12 – La cosa migliore delle decisioni basate su dati di fatto, è che prevalgono la gerarchia. E’ facile essere razionali e oggettivi, dice Bezos. E’ la cosa più facile da fare.

Clicca qui per leggere l’articolo integrale sul blog di Tren Griffin