Al via lunedì la Settimana della Letteratura in Carcere. 65 scrittori ‘in cella’ per dialogare coi detenuti

(ASCA) Al via la Settimana nazionale della Letteratura in Carcere. Da lunedi’ 12 a sabato 17 maggio, sessantacinque scrittori entreranno nelle carceri italiane per dialogare con le persone detenute sull’importanza della lettura, sui generi letterari, sulla scrittura autobiografica e sui grandi temi dell’esistenza. Il progetto, promosso dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intende – spiega una nota – dare visibilita’ e concretezza alle tantissime esperienze di lettura e di scrittura che si realizzano in tutte le carceri, valorizzando il ruolo della cultura nei percorsi di risocializzazione attivati a favore dei detenuti. Agli scrittori che hanno aderito con entusiasmo all’invito e alle direzioni degli istituti penitenziari che hanno attivamente collaborato nel dare ospitalita’ all’evento va il ringraziamento del ministro Orlando e dell’Amministrazione penitenziaria. (ASCA, 9 maggio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Casalino ‘chiude’ il Foglio ed esplode la polemica. Cerasa ironico lancia campagna abbonamenti (codice promo ROCCO)

Svelato il nuovo manifesto del Gp d’Italia di Formula1. Sticchi Damiani (Aci): fusione tra tradizione e innovazione