Rapito a Donetsk un giornalista di Novaia Gazeta

(ANSA) Pavel Kanighin, un giornalista di Novaia Gazeta – dove lavorava Anna Politkovskaia – è stato rapito da sconosciuti ad Artiomovsk, nella regione di Donetsk. Lo riferisce l’inviato della Radio Eco di Mosca ma la testata si è rifiutata di commentare. Secondo l’emittente, ieri sera il reporter aveva mandato un sms ad alcuni suoi colleghi dicendo “sono stato sequestrato, chiama Mosca”. Uno dei suoi colleghi, sempre secondo la radio, avrebbe pagato un riscatto di mille dollari ma il telefono del reporter è irraggiungibile. Kanighin, secondo l’inviato di Radio Eco di Mosca, sarebbe stato trasferito a Sloviansk. Ieri, nelle sue corrispondenze, aveva riferito della scomparsa di Alexiei Reva, il sindaco di Artiomovsk contrario al referendum indipendentista, e di alcuni brogli nella consultazione.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram