12 maggio 2014 | 12:27

Il grillino vice presidente della Camera, Luigi Di Maio: si facciano controlli sugli appalti in comunicazione

“Il Movimento Cinque Stelle già da due anni ha sollevato la questione della trasparenza dell’ Expo. Abbiamo incontrato i vertici evidenziando tutte le nostre perplessità già da tempo. Così il deputato grillino e vice presidente della Camera Luigi Di Maio, alle telecamere di Klaus Davi per il programma tv KlausCondicio. Nel corso della trasmissione, Di Maio ha parlato anche di trasparenza negli appalti di comunicazione intervenendo in merito alle dichiarazioni dell’ ex presidente Assorel Beppe Facchetti che nel novembre 2012, ebbe a dire “Expo comunica poco e le gare d’appalto in comunicazione le vincono sempre gli stessi soggetti http://www.assorel.it/rassegna/rassegna_allegato_903971447.pdf “. ‘Pensi che all’ ingegnere che hanno arrestato, Angelo Paris – conclude Di Maio durante il programma visibile al link https://www.youtube.com/klauscondicio – gli abbiamo detto ‘come fate a lavorare con sta mole di cemento? Lui, incurante, ha risposto che era tutto regolare e che eravamo sciacalli! Una triste soddisfazione”

Luigi Di Maio (foto Olycom)

Luigi Di Maio (foto Olycom)