12 maggio 2014 | 15:55

Gruppo 24 Ore: ricavi a +4,4% nel primo trimestre, perdita dimezzata

Ricavi consolidati di gruppo in crescita del 4,4% (+4,1 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2013) per Il Sole 24 Ore nel primo trimestre dell’esercizio. In particolare – si legge in una nota – i ricavi diffusionali aumentano del 6,4%, i ricavi pubblicitari di System aumentano dello 0,9%, i ricavi editoria elettronica dell’Area Tax&Legal dell’11,8%, i ricavi dell’Area formazione del 32,5% pari a 1,9 milioni di euro e i ricavi dell’Area Cultura di 3,3 milioni di euro.

Scarica il comunicato stampa integrale con il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2014 (.pdf)

Il Margine Operativo Lordo (ebitda) positivo per il secondo trimestre consecutivo, pari a 2,2 milioni di euro, e’ in deciso miglioramento di 8,2 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2013 pari a +137,1% (nel primo trimestre 2013 era negativo di 6,0 milioni di euro), grazie alla crescita dei ricavi, al contenimento dei costi e alle azioni di ottimizzazione dell’assetto produttivo e organizzativo. I costi si riducono per 3,7 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2013, pari al 3,6%, nonostante l’incremento di ricavi. Confermate le dinamiche emerse nell’ultimo trimestre 2013, grazie alla scelta strategica da parte del management di puntare sul digitale, associato ad azioni di razionalizzazione dei costi e dei processi.

La raccolta pubblicitaria System, in un contesto di mercato pubblicitario ancora in contrazione è in crescita dello 0,9% nel trimestre  (mercato di riferimento -10,3%), grazie al positivo andamento della raccolta online in crescita del 7,2% (verso un mercato -6,3%) e di Radio 24 in aumento dell’8,7%, migliore del mercato radio nel complesso (+7,5%). Si conferma quindi la capacità di promuovere sul mercato la qualità e l’unicità dell’offerta editoriale del Gruppo (fonte: Nielsen – gennaio – febbraio 2014).

In crescita i ricavi dell’Area Cultura (+3,3 milioni di euro) rispetto al primo trimestre 2013, grazie al successo di mostre, che confermano la leadership di 24Ore Cultura nel panorama nazionale. In crescita i ricavi e la redditività dell’Area Formazione ed Eventi, grazie all’ampliamento dell’offerta di master della Business School e all’incremento degli eventi organizzati da Newton.

Il Sole 24 Ore si conferma primo quotidiano digitale nazionale con 170 mila copie digitali a marzo 2014 (+182% verso marzo 2013). In netta controtendenza rispetto al mercato, la diffusione complessiva carta + digitale è pari a oltre 362 mila copie (+25% verso marzo 2013) e conferma Il Sole 24 Ore al terzo posto tra i quotidiani nazionali. Confermate le positive dinamiche già rilevate nell’ultimo trimestre 2013, il margine operativo lordo dell’Area Editrice diventa positivo per 2,1 milioni di euro nel primo trimestre 2014, in miglioramento di 4,9 milioni di euro (+173,0% rispetto al primo trimestre 2013 pari a -2,8 milioni di euro), grazie alla scelta strategica di passaggio al digitale unitamente alle azioni di razionalizzazione dei costi. www.ilsole24ore.com, primo sito italiano a pagamento, registra una media di 705 mila browser unici in crescita del +4,1% e una crescita delle pagine viste pari all’1,2% rispetto alla media del primo trimestre 2013. La versione mobile del sito ha rilevato nel primo trimestre 2014 un aumento del 16,2% dei browser unici nel giorno medio e del 5,7% di pagine viste (Fonte dati: Nielsen Site Census / Omniture Sitecatalyst).

Il Risultato Operativo (ebit), in miglioramento di 8,5 milioni rispetto al primo trimestre 2013 (+74,1%) è negativo per 3,0 milioni di euro (-11,4 milioni di euro nel 2013). Il risultato netto attribuibile ad azionisti della controllante rileva una perdita di 5,8 milioni di euro rispetto alla perdita di 10,4 milioni di euro dello stesso periodo del 2013. La Posizione Finanziaria Netta e’ negativa per 57,8 milioni di euro (-48,6 milioni di euro al 31 dicembre 2013), avendo scontato il pagamento di oneri non ricorrenti per 8,0 milioni di euro. La posizione finanziaria netta, al netto degli oneri non ricorrenti, è sostanzialmente stabile. Nel secondo trimestre 2014 è previsto l’incasso di circa 97 milioni di euro relativo alla cessione dell’Area Software.

Scarica il comunicato stampa integrale con il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2014 (.pdf)

Donatella Treu e Benito Benedini (foto Massimo Sestini)

Donatella Treu e Benito Benedini (foto Massimo Sestini)