Editoria

12 maggio 2014 | 16:50

E+, il nuovo servizio digitale a pagamento dell’Espresso

(ANSA) ”E+ è il simbolo che l’Espresso ha scelto per segnalare agli abbonati, vecchi e nuovi, i nuovi contenuti a pagamento a loro riservati. Dossier, analisi, inchieste. Ma non solo. Perché il giornalismo, oltre alle funzioni di informare e interpretare, ne ha una terza: divertire. Un intrattenimento intelligente, non meno importante per cercare, insieme, di capire. Per questo, oltre agli articoli esclusivi, i lettori abbonati potranno accedere a una selezione di film, scelti e presentati dai giornalisti dell’Espresso, oltre agli e-book scritti dalle firme del magazine e all’accesso allo sfogliatore del magazine su tutte le piattaforme. Tutti gli abbonati alla versione sfoglio di Espresso per iPad, possono accedere ai contenuti del nuovo Espresso+ da PC e tablet”. Lo annuncia una nota del Gruppo Espresso. ”Il prodotto – spiega la nota – sarà lanciato il 15 maggio 2014 con una promo gratuita per 2 settimane per dare a tutti gli utenti la possibilità di scoprire l’intera offerta. Successivamente saranno disponibili 2 pacchetti di abbonamento a scelta per gli utenti: abbonamento mensile a 5,99, e abbonamento annuale a 49,99. Sarà possibile sottoscriversi tramite credito telefonico, carta di credito o bonifico bancario. È possibile inoltre abbonarsi a E+ dalle singole Edicole Digitali su cui è disponibile il prodotto (es. iTunes)”. (ANSA, 12 maggio 2014)

Bruno Manfellotto (foto Olycom)

Bruno Manfellotto, direttore dell’Espresso (foto Olycom)