Telecom Italia: nel primo trimestre utile in calo a 222 milioni di euro, ricavi consolidati a -6,2%

Telecom Italia chiude il primo trimestre 2014 con un utile in calo a 222 milioni di euro rispetto ai 364 milioni dello stesso periodo del 2013. I ricavi sono pari a 5.188 milioni di euro in calo dell’11,9% rispetto ai 5.889 milioni di euro del primo trimestre 2013 (-701 milioni di euro). In termini di variazione organica – spiega una nota – calcolata escludendo l’effetto della variazione dei tassi di cambio e del perimetro di consolidamento, i ricavi consolidati sono in riduzione del 6,2% (-340 milioni di euro).

L’Ebitda del primo trimestre 2014 è pari a 2.200 milioni di euro e diminuisce, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, di 202 milioni di euro (-8,4%), con un’incidenza sui ricavi del 42,4% (40,8% nel primo trimestre 2013). In termini organici l’Ebitda si riduce di 134 milioni di euro (-5,7%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e l’incidenza sui ricavi aumenta di 0,2 punti percentuali (42,4% nel primo trimestre 2014 a fronte del 42,2% nel primo trimestre 2013).

Scarica il comunicato integrale con il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2014 di Telecom Italia (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Liverpool-Roma a 7,4 milioni. Poi la fiction di Rai1 e Floris, ultima Berlinguer

Mediaset torna all’utile, crescono pubblicità e audience. Buone previsioni ma incertezza politica

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente