New media, TLC

13 maggio 2014 | 15:10

Samsung pronta a lanciare il suo sistema operativo in Russia e India

(ANSA) Samsung sempre più vicina al lancio dei primi smartphone con Tizen, il sistema operativo dell’azienda sudcoreana, che dovrebbero esordire in Russia e India. L’indiscrezione arriva dal Wall Street Journal, mentre il colosso asiatico è in ansia per le sorti del patron colpito nei giorni scorsi da infarto. Anche BlackBerry punta ai Paesi emergenti: ha lanciato un telefono ‘low cost’ solo per l’Indonesia, mercato diventato di punta per il marchio canadese. Con Tizen, sistema operativo sviluppato da Samsung e che ha già esordito sulle ultime versioni dello smartwatch Gear al Mobile World Congress di Barcellona, l’azienda sudcoreana potrebbe provare ad affrancarsi da Google, anche se in una recente intervista Yoon Han-kil, senior vice president di Samsung, ha affermato che Android – il sistema di Big G attualmente in uso su smartphone e tablet del produttore sudcoreano – rimarrà per l’azienda il ”business principale”. Secondo quanto riportato dal Wsj, gli smartphone Tizen dovrebbero esordire in India e Russia. In quest’ultimo mercato si prevede nelle prossima settimane un lancio in pompa magna, come fu per il Galaxy – rivale dell’iPhone – in occidente. Pure BlackBerry, che nell’ultimo anno ha registrato un tonfo nelle consegne globali, punta ai Paesi emergenti. In particolare all’Indonesia – mercato in cui il marchio dell’azienda canadese è fra quelli di punta -, dove ha appena lanciato in esclusiva un telefonino ‘low cost’. Si tratta del BlackBerry Z3, ‘Jakarta Edition’, che sarà in vendita dal 15 maggio con applicazioni e contenuti locali su misura. (ANSA, 13 maggio 2014)