New media

14 maggio 2014 | 10:49

Google trasforma in oro tutto quello che tocca. Spende 152,47 dollari per i Google Glass

(TMNews) Trasforma in oro tutto quello che tocca. Non è re Mida, ma il colosso di Mountain View, Google. Spende 152,47 dollari e ne ricava 1.500, mettendo sul mercato un prodotto che è destinato a diventare l’oggetto più desiderato dai nativi digitali: i Google Glass. La nuova stima sui costi di produzione arriva da Ihs, un gruppo di ricerca e consulenza nel campo delle nuove tecnologie. Ma Ihs non è la sola ad aver fatto i conti in tasca a Google. Solo due settimane fa era uscito un altro rapporto, quello redatto dagli analisti del sito Teardown.com, in cui emergeva che il prezzo dei componenti degli occhiali per la ‘realtà aumentata’ si aggirava intorno agli 80 dollari. Cosa che aveva fatto andare il colosso hi-tech su tutte le furie.

Per questo Ihs ha pensato di correre ai ripari, dichiarando che le stime effettuate dai suoi analisti non devono essere male interpretate. I 152 dollari di cui parlano non tengono conto del know-how, soprattutto dei costi di progettazione e di sviluppo del software. Nel caso dei Google Glass, c’è un altro elemento che fa salire il prezzo finale: la manifattura. Come ha da sempre sottolineato Google, gli occhiali sono fabbricati in California e non in Paesi dove il costo del lavoro è decisamente più basso. (TMNews, 13 maggio 2014)