Editoria

15 maggio 2014 | 8:44

Jill Abramson lascia la direzione del New York Times. Al suo posto il caporedattore Dean Baquet

(LaPresse/AP) – La direttrice del New York Times, Jill Abramson, lascia l’incarico e sarà sostituita dall’attuale caporedattore Dean Baquet. Lo riferisce il quotidiano newyorkese, senza fornire ragioni per il cambio di guardia. Sia Abramson sia Baquet ricoprivano i rispettivi incarichi da settembre del 2011.

Abramson, 60 anni, è stata la prima direttrice donna del New York Times. È arrivata al quotidiano nel 1997 e per otto anni aveva ricoperto il ruolo di caporedattore. Baquet, 57 anni, sarà il primo afro-americano a guidare il Nyt. Nel 1988 ha ricevuto il premio Pulitzer per il giornalismo investigativo e lavora al New York Times dal 2007. Dopo l’annuncio della notizia le azioni del Nyt sono scese del 3,7%.
Baquet era diventato caporedattore proprio quando Ambramson era passata alla direzione. Nel dare l’annuncio l’editore, Arthur Sulzberger Jr., ha definito Dean Baquet il giornalista più qualificato all’interno della redazione per assumere la direzione. “È un giornalista eccezionale e un direttore con valutazione impeccabile delle notizie, che gode della fiducia e del sostegno dei suoi colleghi nel mondo e all’interno dell’organizzazione”, ha detto Sulzberger.

Jill Abramson (foto Liquida)

Jill Abramson (foto Liquida)