Mercato

15 maggio 2014 | 16:51

Valtur, al via il piano di sviluppo aziendale. Dieci nuove aperture all’estero

Dieci nuove aperture a marchio Valtur tra il 2016 e il 2019, tutte su destinazioni estere. È quanto è emerso oggi nel corso della presentazione del piano di sviluppo dell’azienda italiana recentemente acquistata dal Gruppo Orovacanze, operatore turistico attivo in Italia dal 1996. “Le nuove strutture ricettive seguiranno il modello di prodotto Valtur, che ho fortemente voluto conservare”, ha dichiarato Franjo Ljuljdjuraj, presidente di Valtur e del Gruppo Orovacanze, applicando invece “il nostro business model che si concentra sulla gestione delle strutture senza proprietà immobiliare, in linea con il mercato internazionale.”

Le nuove strutture consentiranno al Gruppo Orovacanze di incrementare la capacità in termini di camere, posti letto e presenze annuali. Domenico Pellegrino, direttore generale di Valtur e del Gruppo Orovacanze, parla di 4.000 camere, 13.000 posti letto e 1,7 milioni di presenze. Parallelamente, crescerà il giro d’affari del Gruppo, che nel 2014 si stima intorno agli 86 milioni di euro, con un + 12% rispetto all’anno precedente. Nel 2019, quando le nuove strutture saranno tutte operative, si prevede che il giro d’affari raggiungerà complessivamente i 167 milioni di euro. Il trend positivo trova conferma nei buoni risultati in termini di vendite già nella stagione invernale 2013/2014, nonché nell’andamento delle prenotazioni per la prossima stagione estiva, che fanno registrare un + 15% in linea con le attese espresse nel budget 2014 sia in termini di giro d’affari che in termini di marginalità.

Il piano di sviluppo aziendale prevede il mantenimento dei principi su cui tradizionalmente si basa l’azienda (passione, energia, orientamento al cliente, spirito di squadra e senso di appartenenza) affiancati da una strategia volta al miglioramento e alla razionalizzazione delle strutture esistenti. Verranno inoltre promosse numerose iniziative innovative, come ad esempio lo sviluppo dell’Academy di Valtur, volta alla promozione di corsi e progetti all’interno di diversi atenei italiani, per dare nuove opportunità di crescita professionale ai giovani. Si cercherà inoltre di incrementare l’afflusso di turisti stranieri, grazie ad una maggiore internazionalizzazione ed innovazione dei servizi offerti nelle strutture.

La nuova strategia Valtur è promossa tramite una campagna già in onda nelle reti Mediaset e che presto sarà estesa anche alla Rai e a Rado Kiss Kiss. I testimonial dello spot sono il campione olimpionico Massimiliano Rosolino con la moglie Natalia Titova, e l’ex cestista Carlton Myers, presenti alla conferenza di presentazione di oggi insieme ad Ignazio Abrignani, presidente dell’Osservatorio Parlamentare per il Turismo.

Domenico Pellegrino, direttore generale di Valtur e del Gruppo Orovacanze

Franjo Ljuljdjuraj, presidente di Valtur e del Gruppo Orovacanze

Corrado Ruggieri, giornalista del Corriere della Sera, e Domenico Pellegrino, direttore generale di Valtur e del Gruppo Orovacanze