Mercato

16 maggio 2014 | 13:11

‘La videoevoluzione’: Laura Carafoli chiude il ciclo d’incontri. Evento Iulm organizzato da Riccardo Pasini

Si è concluso ieri il ciclo di incontri organizzato da Riccardo Pasini, Ceo di Prodotto, fattori di videoevoluzione in collaborazione con l’Università Iulm di Milano e con Gianni Canova, preside della Facoltà di Comunicazione, Relazioni pubbliche e Pubblicità, dal titolo ‘La videoevoluzione: dal branded entertainment alle nuove professioni della tv’. Il workshop è stato un importante momento di formazione per le nuove leve che vorranno affrontare una carriera all’interno delle produzioni televisive. Durante i 4 incontri organizzati, si legge in una nota, gli studenti hanno visto alternarsi personaggi di spicco del mondo televisivo italiano e grandi players del mondo dei broadcaster e dei provider, che hanno contribuito a descrivere, con testimonianze significative e attraverso lezioni interattive svoltesi sotto forma di talk show, quello che è l’attuale mondo televisivo e la sua evoluzione verso forme di Branded Content e Branded Entertaiment e verso un modello di sviluppo multipiattaforma.

Il ciclo, nato con l’obiettivo di entrare in contatto con i ‘nuovi’ talenti capaci di coniugare la capacità di creare contenuto dando risalto ai brand, è stato un’opportunità unica per gli studenti dei corsi di televisione, cinema e relazioni pubbliche, che hanno potuto interagire con personalità fondamentali del mondo della tv e di approfondire alcune case history reali, relative ai programmi più innovativi, raccontate da chi li ha creati. Parallelamente, Riccardo Pasini ha offerto ai partecipanti la possibilità di mettersi in gioco: potranno proporre un format originale, sviluppando i concetti affrontati in aula, che verrà esaminato dalla team di Prodotto, fattori di videoevoluzione. Allo studente che presenterà il progetto più accattivante verrà poi offerta la possibilità di collaborare attivamente alla realizzazione del format prescelto. Durante i quattro incontri, 3 e il 10 aprile, e l’8 maggio e 15 maggio, moderati dallo stesso Pasini, si sono alternati in aula Manuela Lavezzari marketing manager di Asus, Francesco Barbarani head of .Fox, Emanuele Landi, director ad sales & brand e integrati e Grazia Didier, executive producer entertaiment di Fox Channels, Sonia Peronaci di GialloZafferano, Laura Carafoli, vicew presidente content & programming di Discovery Italia e Francesca Sorge, senior branded content di Discovery Media, che hanno aperto uno spiraglio sul mondo Real Time e Dmax.

Nell’ultimo incontro sono emersi alcune curiosità sul mondo Discovery, raccontate della stessa Carafoli. L’intero gruppo, infatti, punterà sempre di più sulla realizzazione di programmi volti allo story telling e al coinvolgimento emotivo del pubblico. Infine, la partecipazione di Maurizio Costanzo a due degli incontri ha contribuito a offrire una panoramica chiara sulla storia della televisione italiana. Gli studenti hanno potuto intervistare Costanzo, il quale ha dichiarato: “Sono anche io una persona ‘videoevoluta’ e questo mi porta a voler sperimentare continuamente. Oggi c’è la possibilità di uscire dal contesto tradizionale a cui eravamo abituati, per questo mi attira moltissimo il mondo del web”.

Laura Carafoli, Riccardo Pasini e Francesca Sorge