19 maggio 2014 | 9:16

AT&T compra DirectTv per 48,5 miliardi di dollari, nasce un gigante della pay tv da 26 milioni di abbonati

Il colosso delle telecomunicazioni Usa At&t, tradizionale protagonista delle tlc americane, cambia pelle e acquista per 48,5 miliardi di dollari DirecTv, il principale provider di tv satellitare statunitense.

Dall’unione delle due società nascerà un colosso delle pay-tv e delle telefonia in grado di competere con il futuro rivale «Time Warner-Comcast». At&t pagherà ogni azione Direct Tv 95 dollari: 28,50 dollari in contanti e il resto in azioni proprie a una quotazione di 66,50 dollari. Il progetto del colosso dei telefoni, che ora sarà sottoposto al vaglio delle autority Usa (Fcc, la Federal Communication Commission, e l’Antitrust) per il via libera definitivo, è quello di aggiungere alla propria Internet tv (U-verse, offerta in 22 Stati) da 5,3 milioni di abbonati il portafoglio da oltre 20 milioni di utenti di DirecTv, per giunta attiva anche nella tv via satellite. Il che porterebbe At&t a liberare «banda» sull’Internet veloce per altri servizi. Attualmente At&t «rivende» il bouquet di DirecTv sul web. La nuova entità nascerebbe con una base di 26 milioni di abbonati.

Fonte: Corriere.it