“Mi auguro che l’impostazione che abbiamo dato continui” dice Caio, ex commissario all’Agenda Digitale

(TMNews) “Mi auguro che l’impostazione che abbiamo dato” per l’attuazione dell’Agenda Digitale “Continui, oggi c’è più consapevolezza, sono moderatamente ottimista sul fatto che le azioni continuino”. Lo ha affermato Francesco Caio, ex Mr Agenda Digitale e oggi neo ad di Poste Italiane, nel corso di una colazione organizzata dalla Commissione buyout di Aifi, l’associazione italiana del private equity e venture capital. Caio ha citato i tre pilastri della fatturazione elettronica, dell’anagrafe elettronica e dell’identità elettronica.

“La storia personale di Letta, prima, e Renzi poi li rende culturalmente vicini al processo di digitalizzazione del Paese, è più facile parlare con loro di informatizzazione”, ha aggiunto Caio. (TMNews 19 maggio 2014)

Francesco Caio (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci