Censura in Thailandia: l’esercito toglie le antenne a dieci canali tv

(ANSA-AFP) L’esercito thailandese, che ha dichiarato la legge marziale, ha tolto oggi le antenne a dieci canali televisivi accusati di “distorcere l’informazione” e “aggravare il conflitto”. Tra le tv a cui è stata interdetta la trasmissione figurano il canale satellitare BlueSky vicino all’opposizione e i pro-governativi AsiaUpdate e Udd. (ANSA-AFP, 20 maggio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi