20 maggio 2014 | 16:55

Sul web la nuova campagna Fai per il 5×1000 (VIDEO)

Sono una piccola pasticcera di 8 anni e un mini-calciatore di 7 i protagonisti del nuovo spot per il web del Fai-Fondo Ambiente Italiano finalizzato alla raccolta del 5×1000. Una storia semplice per raccontare come donare il 5×1000 al Fai non costi praticamente nulla, ma per il patrimonio artistico e naturale italiano faccia realmente la differenza.

Anche lo spot, in effetti, grazie alla collaborazione gratuita del regista e della casa di produzione non è costato praticamente nulla. La creatività è di Paolo Chiabrando (copy) e Andrea Vercellino (art), titolari di The Key, la Creative Company fondata nel 2014 dai due creativi storici di McCann. La regia è di Paolo Vari e la casa di produzione è Altamarea Film.

La strategia media per viralizzare il video online è stata messa a punto da E3: per massimizzare le visualizzazione e le condivisioni del video lo strumento principale utilizzato è il Page Post Video Ad di Facebook con focus sugli utenti iscritti al social network che non sono fan della pagina, in questa maniera sarà possibile anche aumentare la community del Fai che a oggi conta più di 200.000 fan. Inoltre la web agency ha attivato anche un’azione di digital pr su blogger e influencer sensibili a queste tematiche.

“In un momento in cui l’affollamento pubblicitario di organizzazioni no profit che chiedono una firma per il 5×1000 è altissimo”, spiegano all’Ufficio Raccolta Fondi Privati del Fai, “era importante distinguersi e farsi notare. Per questo abbiamo scelto la strada dell’ironia, con una piccola storia simbolica che strappa un sorriso, da diffondere sul web”.