21 maggio 2014 | 15:31

PIXoncloud, un database di immagini free sul mondo della moda

C’è un nuovo servizio che aiuta a sveltire il lavoro dei professionisti del mondo dei media e della moda. Si chiama PIXoncloud, ed è una piattaforma tecnologica che fa da ponte tra le aziende e gli uffici stampa da un lato e gli operatori media (giornalisti, stylist e blogger) dall’altro.
Gli ideatori di PIXoncloud sono tre persone con una grande esperienza nel campo dei media, della pubblicità e del fashion business: Eva Aprile, stylist di moda per numerose testate, Maurizio Ballabio, che ha lavorato per 20 anni in Mondadori Pubblicità, e Giancarlo d’Adda, già vicedirettore di Donna Moderna.

Giancarlo D’Adda, cofondatore di Pixoncloud, con Geppi Cucciari (fonte: donnamoderna.com)

Il cuore di PIXoncloud è il database di immagini dei brand, che propone una selezione dei prodotti delle due stagioni moda Autunno/Inverno e Primavera/Estate. Giornalisti, stylist e blogger possono accedervi gratuitamente. Le aziende che aderiscono al servizio devono pagare invece una quota. In cambio, ogni brand ha una pagina dedicata con profilo della società, comunicati stampa, look book e still life.
Il funzionamento è semplice. Per accedere al database giornalisti e blogger devono registrarsi, creando un account personale. A questo punto possono cercare quanto serve per scrivere un articolo o completare un outfit. Una serie di filtri permettono una ricerca mirata in base alle voci selezionate: tema, marchio, categoria, prezzo, colore. Poi si scaricano i testi e le foto, pronte per la stampa o la pubblicazione sui blog. Ogni immagine è corredata da una didascalia completa e tag che facilitano la ricerca.