Cadono le accuse contro Marco Tronchetti Provera, indagato dal 2009 nella vicenda Telecom Italia

(MF-DJ) Le accuse contro Marco Tronchetti Provera, che era indagato dal 2009 per i reati di accesso abusivo al sistema informatico, associazione a delinquere e corruzione nell’ambito della vicenda Telecom, sono tutte cadute.

Il pm, scrive MF, ha infatti attestato “l’assenza di elementi di prova tali da poter sostenere il coinvolgimento dell’indagato”, come si legge nelle argomentazioni con cui Alfredo Robledo ha basato la sua richiesta di archiviazione nei confronti di Marco Tronchetti Provera. Richiesta accettata dal Gip che chiude una lunga vicenda. La Procura ha richiamato la precedente richiesta di archiviazione (accolta nel giugno 2012) in merito alle stesse imputazioni, ripetendo che non c’è prova di un uso doloso o fraudolento della rete da parte di Tronchetti. (MF-DJ 22 maggio 2014)

Marco Tronchetti Provera (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci