Comunicazione, Pubblicità

22 maggio 2014 | 16:59

La campagna Enit (appena commissariato) per promuovere Expo e Made in Italy all’estero vale 4,7 milioni di euro. Ecco il dettaglio degli investimenti (FOTO)

L’Enit è stato appena commissariato dal ministro Franceschini ma intanto è in pieno corso di svolgimento la campagna pubblicitaria “Made in Italy” Una vacanza è fatta su misura per te, lanciata dall’Agenzia su 8 mercati europei (Germania, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Scandinavia, Regno Unito e Russia) che rappresentano quasi il 50% dei pernottamenti del turismo estero in Italia. La Campagna, che comprende anche il video “Le Piazze d’Italia”, è stata concepita in un’ottica di collaborazione sinergica con il mondo delle imprese e con le Regioni italiane che ne hanno fornito una selezione di immagini e per promuovere l’Expo all’estero.

Ad oggi circa il 70% delle azioni previste è stato concluso o in corso di svolgimento. Nel dettaglio i costi della Campagna che impegna circa € 4,7 mln :
1) per la creatività fornita dalla società Pomilio Blumm srl (ideazione, creazione di messaggi pubblicitari, coordinamento e monitoraggio) € 81.611,57 + Iva;
2) Spot Video “Le Piazze d’Italia”, (ideazione, realizzazione e produzione di 3 spot video della durata rispettivamente di 3 minuti, 60 e 30 secondi) fornito dall’Agenzia Can’t Forget Italy, € 33.060 + Iva
3) Altre spese: (colonna sonora, adattamento video e foto, applicazioni web) 26.800 + Iva
4) Acquisto spazi pubblicitari all’estero € 4,5 mln (Iva compresa)

L’adozione del “copy left”, consentirà alle Regioni, alle Associazioni di imprese, agli Enti locali e alle realtà territoriali pubbliche e private di personalizzare il format della Campagna con l’implementazione anche di nuove immagini, in base a specifiche esigenze di target, di prodotto e di mercato di intervento, per azioni promozionali da realizzarsi all’estero, con proprio budget, in coordinamento con l’Agenzia.
La landing page www.italy.travel <http://www.italy.travel/> , attualmente tradotta in 11 lingue ed in continua implementazione, offre un punto di accesso al messaggio lanciato e conduce ai siti delle Regioni italiane, al Portale italia.it e a quello di Expo2015, contribuendo a moltiplicare la diffusione virale del messaggio stesso attraverso i social media, oltre i confini geografici e linguistici predefiniti.
La Campagna multicanale comprende il video- “Le Piazze d’Italia” – e molteplici strumenti pubblicitari modulati ed adattati in funzione dell’area geografica di azione (spot televisivi e sui circuiti dei cinema, affissionistica, inserzionistica, diffusione via web).
Nell’arco di 2 mesi l’hashtag #PiazzeDitalia ha registrato 101mila utilizzi per un totale di 1,9 mln impressions (cioè post, tweet, blog post, video, ecc.), mentre il video “Le Piazze d’Italia” ha avuto oltre 40mila visualizzazioni.
In Francia le azioni promozionali – in gran parte completate – hanno preso l’avvio in marzo nelle pubblicazioni sulla stampa e sul web dei gruppi Le Figaro e Le monde; sono state presenti massicciamente nelle stazioni della metropolitana e dei treni, sugli autobus a Parigi e in molte città francesi; su due dei principali siti turistici francesi voyagesncf.com e routard.com.. Impossibile non essere stati colpiti dall’imponente esposizione di otto poster di enormi dimensioni sulla stessa banchina in sette delle più centrali stazioni parigine. Il valore della Campagna è stato notevolmente incrementato dalla disponibilità della metropolitana parigina ad esporla per il doppio delle settimane.
Nel Regno Unito la Campagna è presente dalla metà di marzo nelle stazioni ferroviarie e nella metropolitana di Londra, nei centri commerciali di Londra, Birmingham, Manchester, Edimburgo, sulle principali riviste turistiche, presso i Magazzini Harrods e sui taxi.
In Germania gli spot pubblicitari sull’Italia sono in corso in 148 cinema distribuiti in 50 città, nelle Tv digitali e nella stampa di settore, mentre in Austria la Campagna è visibile in 190 manifesti giganti nelle principali arterie della capitale e nello schermo gigante dell’Opera statale di Vienna, dove centinaia di persone quotidianamente seguono gli spettacoli dall’esterno. Anche in Polonia i mezzi di trasporto pubblico di Varsavia, Cracovia e Bratislavia esibiscono le inserzioni pubblicitarie.
Le azioni promopubblicitarie sono ora partite in Russia nell’aeroporto di Sheremetyevo e in Svezia, nei tram che attraversano il centro della capitale.

Londra - Stazione Ferroviaria Euston

Londra – Stazione Ferroviaria Euston

ELENCO DELLE AZIONI PROMOZIONALI

AZIONI NUMERO USCITE
Spot TV252
Digital TV 215
Spot Cinema43.127 spot in 474 sale di 176 cinema
Spot inflight screen 50.160 volte a bordo di 41 aeroplani
Totale Affissioni di cui6.324
Pannelli/posters (stazioni, metropolitane, centro città, centri commerciali, tram, bus e treni)3.814
Infoscreen/CityLight2.447
Big banner/billboard75
Inserzioni su stampa (quotidiani e magazine)100
Email marketing 2
Pubblicità sul webBanner o spot video su 27 siti web

Vienna - Teatro dell'Opera

Vienna – Teatro dell’Opera

Mosca – Aeroporto

Parigi - Gare du Nord

Parigi – Gare du Nord

Londra - Stazione Ferroviaria Euston

Londra – Stazione Ferroviaria Euston

Londra - Taxi Verifone

Londra – Taxi Verifone