Telecom Italia torna sul mercato obbligazionario americano dopo 5 anni

(ITALPRESS) Telecom Italia ha concluso con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a tasso fisso per 1,5 miliardi di dollari, destinata ad investitori istituzionali, a condizioni piu’ favorevoli di quelle ottenibili con un’emissione di pari scadenza sul mercato Euro. L’emissione segna il ritorno della Societa’ sul mercato obbligazionario americano dopo cinque anni e permette di estendere la vita media del debito e di diversificare la propria base degli investitori. L’emissione si inserisce nel processo di rifinanziamento del debito in scadenza. (ITALPRESS 22 maggio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci