Comunicazione

23 maggio 2014 | 17:18

Marazzini presidente dell’Accademia della Crusca al posto di Maraschio

(ANSA) Claudio Marazzini è il nuovo presidente dell’Accademia della Crusca: scelto dal collegio accademico, riunito stamani, sostituisce Nicoletta Maraschio, che ha guidato l’istituto per la salvaguardia e lo studio della lingua italiana dal 2008 e che dopo due mandati nei giorni scorsi aveva fatto sapere di non essere più disponibile. Nato a Torino nel 1949, Marazzini è professore ordinario di storia della lingua italiana all’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro dopo aver insegnato negli Atenei di Macerata e Udine. Ha anche tenuto corsi in qualità di professeur invité all’Università di Losanna. Dal 2011 è accademico ordinario della Crusca e dal 2012 fa parte del consiglio direttivo. Ha pubblicato numerosi saggi, libri e articoli su riviste specializzate, dedicando speciale attenzione al Piemonte, alle teorie linguistiche, alla questione della lingua, alla storia della lessicografia. Svolge anche attività giornalistica: dal 1990 è titolare della rubrica di lingua ‘Parlare e scrivere’ di Famiglia Cristiana. Ha scritto opere rivolte alla scuola, pubblicate da Zanichelli, Sei, D’Anna. Condirige la rivista Lingua e stile, pubblicata dal Mulino. È membro dell’Associazione per la storia della lingua italiana (Asli), della Società italiana di glottologia (Sig) e socio corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino. (ANSA, 23 maggio 2014)