Muy confidencial

23 maggio 2014 | 18:16

Marco Follini candidato presidente dell’Apt, Associazione produttori televisivi

Sarà Marco Follini il nuovo presidente dell’Apt al posto del dimissionario Fabiano Fabiani, in carica dal 2006.
Follini, un passato come uomo politico e giornalista, è stato designato dal Consiglio direttivo dell’Associazione e, dopo un successivo passaggio in Cda per la presentazione del programma, il 3 giugno sarà votato dall’assemblea dei soci. Il suo nome è stato scelto in una rosa di dodici candidati.

Marco Follini

Marco Follini

Follini ha una lunga storia politica che lo ha visto da giovanissimo nelle file della Democrazia Cristiana dove ha fatto parte della segreteria nazionale, lasciata per entrare nel Cda Rai (dal 1986 al 1993). Allo scioglimento della Dc costituisce insieme a Pier Ferdinando Casini il Ccd, di cui è segretario e poi l’Udc, Unione dei democratici cristiani. Dopo una travagliata esistenza nel centrodestra nel 2006 lascia l’Udc per contribuire alla nascita del Partito Democratico. Nel 2007 Veltroni nomina Follini responsabile delle Politiche dell’Informazione Pd per occuparsi di editoria e soprattutto di Rai.
A giugno del 2013 rende la tessera dei Democratici e lascia la politica attiva.