Lucio Brunelli, da vaticanista del ‘Tg2’ a direttore di Tv2000 e Radio InBlu

Alla vigilia del Conclave era stato l’unico vaticanista della Rai, e tra i pochissimi dei grandi quotidiani, a scommettere su Jorge Mario Bergoglio indicandolo nella ristretta lista dei papabili di cui il Tg2 presentava un profilo a sera.
Allora vaticanista di punta del Tg2, Lucio Brunelli, che di Bergoglio è amico di vecchia data, è il nuovo direttore delle testate giornalistiche delle emittenti della Cei Tv2000 e Radio InBlu, subentrato a Stefano De Martis nel cambiamento di linea editoriale deciso dall’editore.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 450 – Maggio 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Chef in tv. Klugmann lascia Masterchef: partecipare al programma significa chiudere il mio ristorante

Santoro si candida per il Cda Rai: manderò il curriculum a Camera e Senato

Claudia Lodesani, presidente di Medici Senza Frontiere Italia